«Indietro

05.2015 - Cinque idee innovative di sanità digitale premiate da Arsenal.IT al Forum PA

Una piattaforma di collaborazione medico-paziente e un'altra per ricercare medici e informazioni logistiche per raggiungerli, una app per prenotare e gestire appuntamenti con i medici, una soluzione per avere informazioni logistiche all'interno delle strutture sanitarie e un servizio di interpretariato multilingue. Sono queste le cinque idee selezionate da Arsenàl.IT nel contest nazionale #sipuòfaresanitàvicinalcittadinose … si dà spazio alle idee" e presentate il 27 maggio a Roma nell'ambito del Forum PA 2015.  

15 in totale le idee che sono state presentate da tutta Italia riguardanti i temi più vari: dalla gestione della logistica in sanità ai servizi online, dall'utilizzo di app per gestire gli appuntamenti  e le visite fino alle piattaforme digitali per favorire la collaborazione tra medico e paziente. Tra tutti i partecipanti cinque sono state le idee selezionate sulla base dei criteri di utilità, innovazione e livello di realizzabilità, e presentate ad un pubblico di esperti nazionali del settore dell'eHealth. Tra i finalisti la giuria (presieduta dal prof. Luca De Pietro dell'Università di Padova e composta dal direttore generale di Arsenàl.IT Luciano Bastoni e dal direttore tecnico Claudio Saccavini) ha attribuito anche una segnalazione speciale a Floriano Bonfigli per Collabobeat (Digital Health Expericence srls di Fermo), una piattaforma di collaborazione digitale tra medico e paziente che permette di condividere informazioni, dati e commenti.

"L'esperienza del contest che abbiamo lanciato in occasione del Forum PA – sottolinea il presidente di Arsenàl.IT, Claudio Dario – è stata utile occasione per comprendere come il mercato dell'innovazione si stia muovendo nel campo dell'eHealth". Recenti dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità dicono che l'Italia, nonostante gli ampi margini di miglioramento per ottimizzare le potenzialità offerte dal digitale, è uno dei primi cinque mercati a livello europeo per lo specifico della sanità digitale (insieme a Regno Unito, Germania, Francia e Spagna). "Siamo inoltre molto contenti – chiude il dr. Dario - di avere avuto l'occasione tramite Arsenàl.IT di incontrare giovani imprenditori di start up provenienti da tutta Italia. Siamo fermamente convinti che investire sull'innovazione significhi soprattutto dare spazio al confronto e alle idee delle nuove generazioni".

Ecco l'elenco completo delle idee selezionate e presentate a Roma:

Collabobeat (presentato da Floriano Bonfigli, Digital Health Expericence srls, Fermo) – una piattaforma di collaborazione digitale tra medico e paziente che permette di condividere informazioni, dati e commenti.

Motivazione per la menzione speciale tra i cinque finalisti: la piattaforma – sicura, snella e chiara - permette al paziente di interagire con il medico in maniera proattiva, garantendo un elevato livello di compliance nel processo di cura che diventa anche occasione di empowement.

ByMeds  (presentato da Luca Crivellari, AppToTheCloud, Milano) - L'app mobile per prenotare e gestire gli appuntamenti con il medico di medicina generale ed il pediatra di libera scelta.

Medical Up(presentato da Emilia Bruno, Cosenza) – Piattaforma intelligente di cooperazione in ambito sanitario che offre un unico punto di accesso per agevolare non solo nella ricerca di un medico ma anche nella ricerca di un alloggio o di un itinerario per raggiungere il luogo di cura.

TapMyHospital (presentato da Manuel Ronzoni, TapMyLife srl, Bergamo) - una piattaforma integrabile con dispositivi mobile e weareable che consente di individuare la posizione di dotazioni e persone anche in ambienti chiusi, dove il GPS non funziona, monitorando in tempo reale attrezzatture, pazienti critici e personale.

VEASYT Live! (presentato da Enrico Capiozzo, VEASYT srl, Venezia) – un servizio di video-interpretariato da remoto fruibile via web da computer, tablet e smartphone per lingue verbali (20 lingue oggi disponibili) e in lingua dei segni italiana (LIS) per persone sorde. Il servizio permette di interagire in modo professionale con qualsiasi tipo di utente/cliente.

 

Vai alla fotogallery di Forum PA 2015.