Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa.

Premio "SMAU 2017 Milano"

 

Il 26 ottobre a Milano l’app Sanità km zero è stata insignita di un altro importante riconoscimento: la soluzione sviluppata da Regione del Veneto e Consorzio Arsenàl.IT che permette di gestire le prescrizioni farmaceutiche direttamente dallo smartphone, si è aggiudicata il Premio Innovazione SMAU, riservato agli enti e alle imprese capaci più di altri di fare innovazione in Italia adottando le tecnologie digitali.

Premio "InnovaS@lute 2017"

 

La giuria di Innov@Salute 2017 ha assegnato al Club innovatori Sanità km zero il premio come vincitore della categoria comunicazione con cittadini ed utenti. Sei i progetti vincitori assoluti scelti in base ai criteri di innovatività, trasferibilità, rilevanza, sostenibilità tra le 112 propose partecipanti giunte da tutta Italia.

Premio Forum PA 2017 - "10x10= 100 progetti per cambiare la PA"

 

Il 25 maggio a Roma, in occasione del Premio 10x10 indetto da Forum PA 2017, l’app sviluppata dalla Regione del Veneto e da Arsenàl.IT ha ricevuto un riconoscimento nella categoria “Servizi online, servizi su mobile, pagamenti elettronici”. “Sanità km zero”, disegnata in collaborazione con l’Università IUAV, nasce da un percorso di co-progettazione in cui sono stati coinvolti operatori e professionisti del settore, Università, Associazioni ed Istituzioni.

Premio "SMAU 2017 Padova"

 

Regione del Veneto e Consorzio Arsenàl.IT si sono aggiudicati il premio Innovazione SMAU di Padova 2017 grazie a “Sanità km zero”. L’app, in sperimentazione presso 200 medici e oltre 2000 pazienti, lavora sfruttando l’architettura del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale e la ricetta dematerializzata e permettere di ricevere le proprie prescrizioni in formato digitale direttamente sul proprio smartphone. Grazie a questo sistema, l’utente non dovrà più passare in ambulatorio dal medico per ritirare il promemoria cartaceo, ma potrà andare direttamente in farmacia a ritirare i propri farmaci con lo smartphone o con la tessera sanitaria.

Premio "Innovazione S@lute 2016"

 

Il progetto “Oltre il CUP” si aggiudica il Premio “Innovazione S@lute2016” assegnato ieri a Regione Veneto, Arsenàl.IT e Azienda ULSS 1 Belluno in occasione del Forum dell’Innovazione per la Salute in corso di svolgimento a Milano. La cerimonia di premiazione è stata presieduta dall’Assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera. L’iniziativa, che permette ai medici di medicina generale di prenotare le visite specialistiche e gli esami di laboratorio direttamente all’atto della prescrizione avviato lo scorso anno nel territorio dell’ULSS 1 Belluno, è stata premiata per la categoria “Infrastrutture di comunicazione e comparto amministrativo-gestionale”.

Premio "Barea 2016"

 

Il progetto Carewell promosso nella Regione del Veneto grazie al contributo dell’Azienda Ulss 2 e del Consorzio Arsenàl.IT è stato insignito del Premio Barea 2016 della Fundaciò Signo. La candidatura è stata presentata da Osakidetza (Centro de investigación en cronicidad-Kronikgune) a nome della collaborazione internazionale derivata dallo sviluppo del progetto. La Fundaciò Signo annualmente promuove un riconoscimento per i progetti collaborativi multidisciplinari volti a migliorare la gestione e la valutazione dei costi sanitari e, per il Veneto, sono stati nominati Claudio Saccavini, Francesco Marchet, Silvia Mancin e il dottor Mario Modolo. Il Premio è stato consegnato lo scorso 24 Maggio durante una cerimonia all'Università Carlo III di Madrid.

Premio "eGov 2015"

 

Il progetto @Two!Salute! promosso da Arsenàl.IT e Regione Veneto si aggiudica il premio eGov 2015 assegnato a Milano nel corso della rassegna nazionale SMAU. L’iniziativa formativa, che lo scorso anno scolastico ha raggiunto 2.100 studenti di 111 classi in 18 scuole secondarie di II grado del Veneto, si è aggiudicata il premio, al quale hanno partecipato 120 progetti, nella sezione “Cultura e competenze digitali”. Nel corso delle lezioni Arsenàl.IT ha anche raccolto ed elaborato 1.936 questionari che hanno permesso la stesura di un’indagine sul rapporto tra giovani e servizi sanitari online. Fotografia che fornisce utili elementi per disegnare i futuri servizi di eHealth. Le 104 ore di lezione di alfabetizzazione digitale focalizzate sulla sanità digitale si sono svolte in 12 aziende sociosanitarie in tutto il Veneto e, dato il successo, l’iniziativa proseguirà nell’arco dell’anno scolastico 2015/16.

Premio "eGov 2014"

 

Efficienza interna e semplificazione è la categoria nella quale la sanità veneta si è aggiudicata a Riccione il premio eGov 2014. Il riconoscimento è stato assegnato lo scorso 18 settembre a Regione Veneto e Arsenàl.IT per i progetti che hanno permesso la dematerializzazione della ricetta rossa farmaceutica, oggi a regime in tutta la regione, e per l'attività di labelling, vale a dire di certificazione di interoperabilità dei software sanitari, che Arsenàl.IT sta realizzando nell'ambito della realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale. Soluzioni che aiutano a rendere snella e veloce l'azione amministrativa, producendo efficienza interna e semplificazione. Così la giuria composta da Gianluigi Cogo, Luca De Pietro (Università di Padova) e Giovanni Gentili (responsabile dell'Agenda Digitale Umbria) ha valutato il percorso che ha permesso la dematerializzazione della prescrizione farmaceutica in Veneto dove da inizio settembre la ricetta rossa farmaceutica ha lasciato il posto ad un promemoria cartaceo. Dal 1 settembre infatti, grazie ad un collegamento telematico in tempo reale tra medici di medicina generale, farmacie, aziende sociosanitarie, Regione e Ministero dell'Economia e delle finanze, in Veneto la ricetta è effettivamente dematerializzata e agli utenti viene consegnato un promemoria. Tutto ciò con un risparmio quantificato in 3.244.901 € ogni anno (tenendo conto del costo-opportunità del personale delle aziende, del costo delle ricette e del costo dei servizi di gestione della ricetta cartacea) per la sanità veneta.

Premio "eGov 2013"

 

Quarto riconoscimento nazionale per il progetto Veneto ESCAPE al quale il 19 settembre è stato assegnato il premio eGov 2013 dedicato al tema "L'Agenda Digitale parte dai territori". L'iniziativa, che da fine 2012 consente a tutti i veneti di scaricare i propri referti via web, ha vinto nella sezione "Efficienza interna", unico progetto veneto premiato e scelto tra 107 progetti in gara dalla giuria presieduta dal veneziano Gianluigi Cogo. "I successi di Veneto Escape – ha commentato l'assessore regionale alla sanità Luca Coletto – quasi non fanno più notizia ma rivolgo al Consorzio, ancora una volta, i miei più sinceri complimenti. La digitalizzazione dei servizi sanitari ai cittadini è oggi un fiore all'occhiello della sanità veneta, che fa risparmiare 120 milioni l'anno alla gente e rende immediata ed efficace un'operazione che prima richiedeva tempo, spostamenti e spese per ritirare un referto ad uno sportello"."Un premio che valorizza ancora una volta un'esperienza che oggi rappresenta il servizio di eGov maggiormente utilizzato dai veneti – sottolinea il presidente di Arsenàl.IT Claudio Dario – un esempio di democrazia partecipativa tenendo conto che il 60% dei referti prodotti in Veneto oggi sono scaricati online con punte che, in alcune realtà, superano il 90%". 

Premio Forum PA 2013 - "10x10 storie di qualità"

 

La Regione Veneto ed Arsenàl.IT hanno ricevuto una medaglia del Presidente della Repubblica durante la consegna del premio "10X10 Storie del Qualità" assegnato a Veneto ESCAPE nella giornata di chiusura del Forum PA il 30 maggio 2013. Il progetto regionale coordinato da Arsenàl.IT ha ottenuto il riconoscimento nazionale promosso dallo stesso Forum PA e dall'Associazione Italiana Cultura Qualità - Centro Insulare per dare voce a progetti, idee e iniziative che hanno contribuito a migliorare la complessa e strutturata macchina dei servizi pubblici, generando al contempo virtuosi processi di risparmio. La categoria nella quale si è affermato Veneto ESCAPE è "innovazione di processo per il risparmio" grazie alle economie prodotte con la dematerializzazione del processo documentale portato a termine nel 2012 da tutte le aziende ulss e ospedaliere del Veneto. Il premio è stato consegnato dal Ministro della Pubblica Amministrazione e Semplificazione Giampiero D'Alia all'ingegner Federica Sandri, project manager di Arsenàl.IT. Da sottolineare che anche due aziende socie del Consorzio, ULSS 7 Pieve di Soligo e ULSS 12 Veneziana hanno ottenuto il riconoscimento rientrando tra i dieci vincitori del premio rispettivamente per  l'innovazione nel processo di ricondizionamento dei dispositivi medici riutilizzabili e per la costruzione di un sistema di gestione della qualità aziendale paperless.

Premio "PA Aperta 2012"

 

Un progetto che promuove l'uso innovativo dell'ICT per migliorare la qualità della vita e, quindi, l'inclusione dei pazienti affetti da patologie croniche, in particolare gli anziani. E' questa la ragione che ha convinto la giuria della ottava edizione del premio "PA Aperta 2012" ad assegnare il primo posto nella categoria "Smart City Inclusiva" a RENEWING HEALTH, iniziativa europea che ha come partner la Regione Veneto e come obiettivo migliorare la qualità di vita dei pazienti cronici affetti da patologie cardiovascolari, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e diabete.

Il premio è stato assegnato ieri a Bologna da FORUM PA, Smart City Exhibition e Fondazione ASPHI ed è rivolto a tutte le pubbliche amministrazioni, sensibili a favorire la fruibilità dei servizi da parte delle categorie più deboli e svantaggiate. L'obiettivo è valorizzare le esperienze che mettono al centro tali persone, favorendone l'inclusione attraverso servizi maggiormente accessibili. L'edizione 2012 era centrata sul tema dell'integrazione lavorativa ed in particolare sulle iniziative volte a valorizzare e motivare la propria forza lavoro sia come azione di supporto per la creazione e l'individuazione di opportunità lavorative esterne all'ente promotore. Tre le aree tematiche: formazione, informazione e innovazione tecnologica. Quest'ultima è stata la categoria, declinata in "Smart City inclusiva", che ha visto prevalere RENEWING HEALTH.

Premio "eGov 2012"

Prestigioso riconoscimento nazionale per il progetto RENEWING HEALTH, iniziativa europea che vede come partner la Regione Veneto con il supporto tecnico di Arsenàl.IT, al quale una giuria nazionale di esperti di servizi digitali ha assegnato il premio eGov 2012 nella sezione "Servizi all'utenza più intelligenti". Il premio, promosso dalla casa editrice Maggioli, è stato consegnato lo scorso 20 settembre a Riccione, in una cerimonia alla presenza di esperti e autorità. In gara c'erano 90 enti e 135 progetti da tutta Italia.

La giuria ha assegnato il premio, esprimendo la seguente valutazione "il tema della sanità e dei servizi di supporto alla salute degli utenti, nonché qualunque iniziativa che miri a migliorare il servizio offerto dalle istituzioni sanitarie è sicuramente lodevole. Nello specifico il progetto dimostra come l'applicazione intelligente e coerente di soluzioni tecnologiche nel mondo dell'assistenza socio-sanitaria consente di migliorare la qualità del servizio al paziente con un deciso e determinabile risparmio in termini di costi per l'amministrazione". 

Premio "La PA che si vede" 2011

Il video del progetto Veneto ESCAPE "Meno file più files" ha ricevuto la menzione d'onore della settima edizione del premio nazionale "La PA che si vede" organizzato da Formez PA. 

Il Premio, partito nel 2005 su iniziativa del Dipartimento della Funzione Pubblica e organizzato in collaborazione con il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, ha la finalità di valorizzare la creatività, le professionalità coinvolte nei singoli progetti e la capacità di sfruttare al meglio le potenzialità associate del web, del video, della tv digitale e della mobile tv. Il concorso inoltre premia le produzioni tenendo conto, in particolare, della soddisfazione e del gradimento dei cittadini, del reale coinvolgimento delle risorse interne, della razionalizzazione dei costi di produzione e dell'utilizzo della multicanalità nella distribuzione dei video.

Nella menzione si legge che "la giuria attribuisce una menzione speciale ad un prodotto costruito con leggerezza ma incisivo e chiaro. Attraverso l'uso delle sole animazioni e senza dialoghi, viene rappresentata una realtà purtroppo attuale: la rincorsa del tempo e la difficoltà della mobilità in città sono ostacoli alla fruizione dei servizi. Il messaggio arriva forte allo spettatore che viene pertanto efficacemente stimolato ad utilizzare le tecnologie della comunicazione per i rapporti con la pubblica amministrazione".

Premiazione

Premio "Meno carta, più valore" 2011

Il progetto Veneto ESCAPE ha ottenuto il primo premio nella sezione "Meno carta, più valore" del Forum della Pubblica Amministrazione 2011, svoltosi a Roma dal 9 al 12 maggio 2011. Il riconoscimento è andato alla Regione Veneto e al Consorzio Arsenàl.IT, per il progetto che, al ritmo dello slogan "Meno file e più files", sta progressivamente rivoluzionando il sistema sanitario veneto permettendo al cittadino di scaricare il proprio referto via web.

L'iniziativa, co-finanziata da Regione del Veneto e DigitPA coordinata da Arsenàl.IT, è stata selezionata tra i 235 progetti partecipanti al concorso nazionale, che aveva l'obiettivo di valorizzare e diffondere le migliori esperienze finalizzate all'eliminazione della carta nella Pubblica Amministrazione e alla introduzione di processi di dematerializzazione nel contesto nazionale.esperienze finalizzate all'eliminazione della carta nella Pubblica Amministrazione e alla introduzione di processi di dematerializzazione nel contesto nazionale.

Premio "Accademia Salute 2010"

Accademia PA Salute, un'iniziativa di Forum PA in collaborazione conFarmafactoring, ha premiato le eccellenze nel settore e-health. Progetti nei quali il ruolo delle ICT è fondamentale: le tecnologie si trasformano da semplici commodity in leve strategiche, che i vertici apicali della Sanità possono usare per rendere l'organizzazione più efficiente e capace di erogare servizi di assistenza con il massimo della qualità e della personalizzazione.

Il Consorzio Arsenàl.IT è stato premiato per il progetto di "Cartella Clinica Informatizzata di Medicina Fisica e Riabilitativa"

Premio FORUM PA "Protagonisti dell'innovazione 2008"

Arsenàl.IT, nella figura del suo Presidente Claudio Dario, ha ricevuto nel 2008 il Premio Forum PA, dedicato a "I protagonisti dell'Innovazione" per la categoria Sanità. La giuria, composta da rappresentanti di Forum PA e del Sole 24ore-Nova, ha voluto, con questo premio, riconoscere l'impegno nella diffusione e nell'applicazione di servizi e processi innovativi capaci di aggiungere valore  all'offerta del Servizio Sanitario.